ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

G-START: video multilingue per favorire il buono stato di salute e il benessere psicofisico nella popolazione migrante



Veicolare messaggi chiave che promuovano l’adozione di corretti stili di vita, informino sulla salute sessuale di uomini e donne e sulla salute di mamme e bambini/bambine: è questo l’obiettivo di quattro video realizzati nell’ambito dell’attività di informazione, educazione e comunicazione (IEC) del progetto G-START (Governance, Salute, Territorio, Accoglienza per Richiedenti Asilo e Titolari di Protezione) nato per garantire la tutela della salute e promuovere percorsi di prevenzione per i richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale (RTPI), al fine di favorire l’accesso appropriato e consapevole ai servizi offerti dal territorio.

 

I video, realizzati in lingua italiana ma disponibili anche con sottotitoli in inglese e in francese, sono stati progettati partendo da un’analisi partecipata dei bisogni di salute delle persone RTPI afferenti ai Centri di Accoglienza della ASL Roma 5, utilizzando i principali elementi emersi in termini di problemi di salute e di risorse individuali e di comunità per la promozione della salute e del benessere psicofisico di queste popolazioni.

 

Si tratta di video animati, che hanno una durata media di 3 minuti e che utilizzano un linguaggio sia narrativo sia grafico. Rappresentano uno strumento agile e di facile consultazione, pensato per la diffusione attraverso smartphone, canali web, social network, gruppi di messaggistica, a supporto delle attività di peer education e di health literacy organizzate nei Centri di Accoglienza, ma utili anche per una diffusione su più larga scala. Ogni video affronta una tematica specifica:

  • stili di vita
  • alimentazione
  • contraccezione
  • salute della donna e dei bambini.

Stili di vita

Il cibo è parte integrante della nostra vita e contribuisce alla socializzazione. Una corretta alimentazione e una regolare attività fisica (almeno mezz’ora al giorno) mantengono il benessere psicofisico e prevengono alcune malattie. Il fumo è dannoso non solo per sé stessi, ma anche per chi vive accanto a un fumatore, e questo vale soprattutto per i più piccoli.

 

 

Guarda la versione in italiano, con sottotitoli in francese, con sottotitoli in inglese

 

Alimentazione

Una grande diversità di alimenti è presente sia in Italia che nei vari Paesi del mondo. È importante cercare di consumare 5 porzioni giornaliere di frutta e verdura, indipendentemente dal tipo di alimentazione che si adotta, così come è raccomandato limitare il consumo di sale, grassi, snack e bibite gassate: “mangiare bene fa bene”.

 

 

Guarda la versione in italiano, con sottotitoli in francese, con sottotitoli in inglese

 

Contraccezione

La sessualità è un aspetto importante nella nostra vita e per viverla in modo sano e consapevole è fondamentale conoscere le diverse tipologie di contraccezione, maschile e femminile, per prevenire gravidanze non desiderate e i metodi di protezione dalle infezioni sessualmente trasmesse. Le donne che non desiderano portare avanti una gravidanza possono interromperla in ospedale (interruzione volontaria di gravidanza), gratuitamente e in forma anonima.

 

 

Guarda la versione in italiano, con sottotitoli in francese, con sottotitoli in inglese

 

Salute della donna e dei bambini

Tutte le donne in gravidanza hanno diritto a esami gratuiti tra cui tre ecografie che accertino la salute della mamma e del feto. Durante la gravidanza è raccomandata una sana alimentazione, fare movimento, non fumare e non bere alcol. Nel video vengono fornite indicazioni su parto, allattamento, paternità, co-genitorialità, sonno del bambino, raccomandazioni per le vaccinazioni, sostegno nella comunità ai neo-genitori.

 

 

Guarda la versione in italiano, con sottotitoli in francese, con sottotitoli in inglese

 

Come detto l’alfabetizzazione sanitaria dei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale si raggiunge anche attraverso la fruizione di materiale informativo. A questo scopo, sempre nell’ambito del progetto G-START, sono state pubblicate e sono scaricabili gratuitamente due tipologie di strumenti divulgativi multilingue:

  • opuscoli volti a promuovere lo sviluppo di competenze che rafforzino la capacità dei RTPI di accedere ai servizi
  • poster che affrontano il tema della salute (come mantenerla) e della vita quotidiana (come affrontarla) ai tempi della pandemia da COVID-19

 

Risorse utili

 

Data di creazione della pagina: 29 aprile 2021

Testo scritto da: Carla Faralli, Paola Scardetta, Francesca Marchetti, Francesca Zambri, Jessica Preziosi e Angela Giusti (Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della Salute, CNAPPS – ISS), in collaborazione con i partner di progetto G-START