Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

Antibiotico-resistenza

Ultimi aggiornamenti

20/2/2020 - Commissione europea: on line la relazione sui progressi relativi al Piano d'azione sul contrasto dell’Antimicrobico resistenza (AMR)

Il 12 febbraio 2020 la Commissione Europea ha pubblicato la sua quarta relazione sui progressi compiuti per l'attuazione del Piano d'azione Europeo "One Health" contro la resistenza antimicrobica (AMR, antimicrobial resistance), adottato nel giugno 2017. Dall'ultima relazione pubblicata a metà 2019 sono stati compiuti notevoli progressi tra cui le riunioni della AMR One Health Network e del Health Security Committee per rafforzare la cooperazione e il coordinamento in materia di AMR e le visite agli Stati membri per sostenere l'attuazione dei Piani d'azione nazionali in ottica One health. Altri traguardi raggiunti includono la pubblicazione di due rapporti rispettivamente sulle misure per affrontare la resistenza antimicrobica attraverso l'uso prudente degli antimicrobici negli animali e su una serie di audit effettuati nel 2017 e nel 2018 al fine di valutare il monitoraggio e la segnalazione della resistenza antimicrobica nei batteri zoonotici e commensali in alcune popolazioni animali e alimenti. La prossima relazione sullo stato di avanzamento dovrebbe essere pubblicata entro la fine del 2020. Per approfondire: consulta la “Quarta relazione sui progressi compiuti per l'attuazione del Piano d'azione Europeo "One Health" contro la resistenza antimicrobica” (pdf 217 kb)e il “Piano d'azione europeo "One Health" contro la resistenza antimicrobica” (pdf 364 kb).

 

30/1/2020 - Formazione a distanza sull’antibiotico-resistenza: disponibile un nuovo corso ISS

A partire dal 29 gennaio 2020 è disponibile sulla piattaforma per la Formazione a distanza dell’Istituto Superiore di Sanità il corso Fad “Introduzione al fenomeno dell'antibiotico resistenza e al suo contrasto”. Il corso si rivolge ai professionisti sanitari ed è stato accreditato per tutte le professioni e discipline ECM, prevedendo il rilascio di 20,8 crediti formativi. Per la fruizione del corso sono previste 16 ore. Il corso sarà erogato dal 29 gennaio 2020 al 27 gennaio 2021 e sarà possibile iscriversi fino al 18 gennaio 2021 (o all’esaurimento dei 10.000 posti disponibili). Consulta la pagina dedicata.

 

TOP