ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Archivio 2020

22/12/2020 - Salute di rifugiati e migranti nei sistemi informativi nazionali

In occasione della Giornata internazionale dei migranti (18 dicembre), l’OMS ha reso disponibile online la guida tecnica “Collection and integration of data on refugee and migrant health in the WHO European Region” che presenta le conoscenze e le migliori pratiche relative all'inclusione dei dati sulla salute dei migranti nei sistemi informativi sanitari nazionali. Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS.

 

5/11/2020 - L’impatto della pandemia sulle popolazioni migranti

La pandemia di COVID-19 ha portato con sé vari problemi aggiuntivi o ha aggravato condizioni di vita già difficili per le popolazioni migranti. Ne dà un quadro esauriente il Dossier Statistico Immigrazione 2020, realizzato dal Centro Studi e Ricerche IDOS in partenariato con il Centro Studi Confronti (presentato il 28 ottobre 2020). Numerosi capitoli di questa 30ma edizione analizzano il fenomeno delle migrazioni alla luce dell’attuale pandemia descrivendo sia l’impatto sanitario che le cause socio-economiche di esso. Leggi il commento delle ricercatrici ISS.

 

29/10/2020 - Dossier statistico immigrazione 2020

Tra il 2018 e il 2019 la popolazione straniera residente in Italia è rimasta sostanzialmente stabile, con un incremento dello 0,9% che ha portato il numero totale a 5,3 milioni di residenti, pari all’8,8% degli abitanti. Oltre 2,6 milioni sono europei, 1,2 milioni provengono dagli Stati africani, 1,1 milioni dall’Asia e 390mila dal continente americano. Per maggiori informazioni consulta il Dossier statistico immigrazione 2020 e leggi la pagina di EpiCentro dedicata.

 

17/9/2020 - G-START: materiali di comunicazione multilingua

Sono disponibili online, liberamente scaricabili e utilizzabili, tre opuscoli realizzati nell’ambito del progetto G-START a supporto delle attività di informazione, educazione e comunicazione (IEC). I materiali realizzati hanno l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di competenze che rafforzino la capacità delle persone Richiedenti Asilo e Titolari di Protezione Internazionale (RTPI) di accedere ai Servizi e di mantenere un buono stato di salute e benessere psicofisico. Gli opuscoli, prodotti dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), in collaborazione con i partner di progetto, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) e ASL Roma 5, forniscono una panoramica su: prevenzione e cura delle malattie, promozione della salute, accesso ai servizi, diritti e cittadinanza. I prodotti comunicativi prevedono una serie di materiali multimediali e cartacei. Gli opuscoli, pensati per una facile consultazione anche da smartphone, sono stati realizzati in tre lingue: italiano, inglese e francese. Consulta la pagina dedicata.

 

9/7/2020 - Prevenzione e controllo del COVID-19 nei centri di accoglienza e detenzione di migranti e rifugiati in Europa

Il Centro europeo per la prevenzione e controllo delle malattie (ECDC), il 15 giugno 2020, ha pubblicato una guida sulla prevenzione e il controllo delle infezioni da SARS-CoV-2 nei centri di accoglienza e detenzione di migranti e rifugiati nei Paesi UE/SEE e nel Regno Unito con l’obiettivo di fornire indicazioni scientifiche sui principi di sanità pubblica. L’Istituto superiore di Sanità (ISS) ha partecipato allo sviluppo del documento fornendo uno dei 15 consulenti esterni, richiesti ufficialmente dall’ECDC che hanno anche sottomesso una dichiarazione di relativa ai conflitti di interesse. Il documento ha come target i responsabili politici regionali, nazionali e internazionali, i pianificatori della sanità pubblica e della sanità in generale, il personale che lavora nei centri di accoglienza e detenzione di migranti e rifugiati, i ricercatori sanitari, gli operatori sanitari e le organizzazioni della società civile che lavorano con le popolazioni migranti. Leggi l’approfondimento a cura dei ricercatori ISS.

 

2/7/2020 - Popolazioni migranti ed epidemia di COVID-19: nuovi documenti on line

Dalle Agenzie e istituzioni internazionali e europee sono disponibili nuovi documenti sul tema delle popolazioni migranti in relazione all’epidemia di COVID-19:

 

18/6/2020 - G-START e la pandemia da COVID-19

La pandemia ha rappresentato una sfida anche per il sistema di accoglienza che in tempi brevissimi ha messo in atto la riorganizzazione della presa in carico delle persone richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale in termini di misure di prevenzione, di gestione di potenziali contatti e di adeguata comunicazione. In questo contesto il progetto FAMI “G-Start, Governance, Salute, Territorio, Accoglienza per Richiedenti Asilo e Titolari di Protezione (RTPI): sperimentazione di un modello” ha messo a punto un pacchetto di azioni per supportare i Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS) e i Progetti del Sistema di Protezione per titolari di protezione Internazionale e per Minori stranieri non accompagnati (SIPROIMI) del territorio, che ospitano circa 400 richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. Per maggiori informazioni leggi l’approfondimento dedicato e consulta la pagina dedicata al progetto.

 

17/4/2020 - SARS-CoV-2, migranti e persone in prigione o in altri posti di detenzione

Le ricercatrici ISS hanno analizzato e commentato i documenti internazionali sulla gestione del rischio associato alla pandemia da SARS-CoV-2 tra migranti e persone che si trovano in prigione o in altri posti di detenzione. Leggi gli approfondimenti dedicati “SARS-CoV-2 e persone in prigione o in altri posti di detenzione” e “SARS-CoV-2 e popolazione migrante”.

 

9/4/2020 - La Dichiarazione di Dublino per combattere HIV e AIDS nella Regione europea dell’OMS

A febbraio 2020, l’ECDC ha pubblicato il rapporto “HIV and migrants: Monitoring implementation of the Dublin Declaration on partnership to fight HIV/AIDS in Europe and Central Asia” in cui valuta il rischio dei migranti rispetto all’HIV e identifica le azioni messe in atto per prevenire le infezioni e per monitorare l'attuazione della Dichiarazione di Dublino (del 2004) nei 53 Paesi che fanno parte della Regione europea dell'OMS. Leggi l’approfondimento a cura di Giulia Marchetti, Maria Grazia Dente e Silvia Declich (ISS).

 

19/3/2020 - Materiali per la popolazione straniera

Prosegue la segnalazione dei materiali sul virus SARS-CoV-2 e su COVID-19 per la popolazione straniera: online le informazioni disponibili sui siti delle Regioni Emilia-Romagna e Valle d’Aosta, di OIM Italia, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di OIM Italia, di Save the Children, di ARCI e del Consorzio Il Nodo soc. coop.

 

18/3/2020 - COVID-19: materiali per la popolazione straniera

Con la segnalazione del sito Juma Map si aggiorna la pagina dedicata ai materiali divulgativi tradotti in alcune delle lingue più parlate tra la popolazione straniera.

 

17/3/2020 - COVID-19: materiali per operatori e cittadini

La sezione dedicata ai coronavirus e all’epidemia da COVID-19 si arricchisce di nuovo materiale per operatori e cittadini. Una nuova pagina raccoglie le traduzioni, in alcune delle lingue più parlate tra la popolazione straniera, di materiali divulgativi relativi al virus SARS-CoV-2.