Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia: la sorveglianza Passi

In primo piano

 

 

7/11/2019 - Ulss 2 Marca Trevigiana: attività fisica e consumo di alcol, i dati Passi 2015-2018

Secondo i dati Passi 2015-2018 (su circa 3 mila interviste), nella Ulss 2 Marca Trevigiana metà degli adulti con meno di 70 anni può essere considerato fisicamente attivo perché raggiunge i livelli raccomandati di attività fisica mentre quasi 1 su 6 è completamente sedentario. Inoltre, a Treviso 2 adulti su 3 consumano alcol (406.000 persone tra i 18 e i 69 anni per un consumo medio di 1/2 unità alcolica al giorno) e 3 adulti su 4 non hanno comportamenti a rischio (consumo giornaliero elevato, consumo binge, guida in stato di ebbrezza). Sono alcuni dei dati che emergono da due report tematici pubblicati dalla Ulss 2 Marca Trevigiana con i dati Passi 2015-2018: “L’attività fisica e la mobilità sostenibile in Ulss 2. I dati del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 4,6 Mb) e “Chi beve piano va sano e va lontano. Consumo di alcol e salute in provincia di Treviso” (pdf 2,1 Mb).

 

7/11/2019 - In agenda: incontro nazionale sorveglianze Passi e Passi d’Argento

È previsto per l’11 e 12 dicembre 2019 l’incontro periodico con la rete dei referenti e coordinatori regionali dei due sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento. Il workshop sarà occasione per valutare le attività 2019 e i risultati ottenuti, condividere obiettivi e strategie delle attività 2020 e rappresenterà anche un importante momento di formazione all’uso della nuova piattaforma unificata Passi e Passi d’Argento di raccolta e centralizzazione dati, in uso a partire dal 2020. Il workshop è destinato prioritariamente al personale del Servizio Sanitario Nazionale o di altri enti di promozione e tutela della salute coinvolto nei sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento. Saranno ammessi un massimo di 50 partecipanti. La deadline per l’iscrizione è fissata al prossimo 29 novembre. Per maggiori informazioni scarica il programma (pdf 361 kb) e la scheda di iscrizione (pdf 179 kb).

 

 

 

La salute degli adulti in Italia: on line i dati Passi 2018

I dati della sorveglianza Passi nel quadriennio 2015-2018 confermano e mettono ancora una volta in evidenza significative disuguaglianze sociali nella salute degli adulti (18-69 anni), nei comportamenti connessi alla salute (come abitudine al fumo, consumo di alcol, sedentarietà, scarso consumo di frutta e verdura, eccesso ponderale e obesità) ma anche nell’accesso alla prevenzione per la diagnosi precoce dei tumori o l’adesione di misure di sicurezza per la prevenzione di incidenti stradali. Consulta i nuovi dati nazionali Passi 2018 relativi a:

 

Guadagnare salute

Rischio cardiovascolare

Sicurezza

Programmi di prevenzione individuale

Benessere

Altro

Leggi anche il Primo Piano sul sito dell’Iss dedicato a una lettura trasversale dei dati 2018, nell’ottica delle disuguaglianze sociali nella salute, negli stili di vita e nella prevenzione degli italiani.

 

Passi a colpo d'occhio

Avviato nel 2005 come sperimentazione di metodi utili per la sorveglianza dei fattori comportamentali di rischio e per il monitoraggio dei programmi di prevenzione delle malattie croniche, Passi (Progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia) è un progetto del ministero della Salute e delle Regioni/P.A. che ha l’obiettivo di mettere a disposizione di tutte le Regioni e Aziende sanitarie locali (Asl) del Paese una sorveglianza dell’evoluzione di questi fenomeni nella popolazione adulta. Con una peculiarità unica: tarare questo strumento soprattutto per un utilizzo dei dati a livello locale, direttamente da parte di Asl e Regioni.

 

TOP