Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

La sorveglianza Passi

Ultimi aggiornamenti

7/11/2019 - Ulss 2 Marca Trevigiana: attività fisica e consumo di alcol, i dati Passi 2015-2018

Secondo i dati Passi 2015-2018 (su circa 3 mila interviste), nella Ulss 2 Marca Trevigiana metà degli adulti con meno di 70 anni può essere considerato fisicamente attivo perché raggiunge i livelli raccomandati di attività fisica mentre quasi 1 su 6 è completamente sedentario. Inoltre, a Treviso 2 adulti su 3 consumano alcol (406.000 persone tra i 18 e i 69 anni per un consumo medio di 1/2 unità alcolica al giorno) e 3 adulti su 4 non hanno comportamenti a rischio (consumo giornaliero elevato, consumo binge, guida in stato di ebbrezza). Sono alcuni dei dati che emergono da due report tematici pubblicati dalla Ulss 2 Marca Trevigiana con i dati Passi 2015-2018: “L’attività fisica e la mobilità sostenibile in Ulss 2. I dati del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 4,6 Mb) e “Chi beve piano va sano e va lontano. Consumo di alcol e salute in provincia di Treviso” (pdf 2,1 Mb).

 

7/11/2019 - In agenda: incontro nazionale sorveglianze Passi e Passi d’Argento

È previsto per l’11 e 12 dicembre 2019 l’incontro periodico con la rete dei referenti e coordinatori regionali dei due sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento. Il workshop sarà occasione per valutare le attività 2019 e i risultati ottenuti, condividere obiettivi e strategie delle attività 2020 e rappresenterà anche un importante momento di formazione all’uso della nuova piattaforma unificata Passi e Passi d’Argento di raccolta e centralizzazione dati, in uso a partire dal 2020. Il workshop è destinato prioritariamente al personale del Servizio Sanitario Nazionale o di altri enti di promozione e tutela della salute coinvolto nei sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento. Saranno ammessi un massimo di 50 partecipanti. La deadline per l’iscrizione è fissata al prossimo 29 novembre. Per maggiori informazioni scarica il programma (pdf 361 kb) e la scheda di iscrizione (pdf 179 kb).

 

31/10/2019 - Nuovi materiali dal territorio

Online due nuove schede con i dati PASSI 2014-17: “Il fumo di sigaretta in Lazio e nella Asl Roma 6” (pdf 440 kb) e “Sicurezza domestica nella Asl Roma 6” (pdf 462 kb).

 

10/10/2019 - Nuovi materiali dalla Asl Roma 1

Online la scheda fronte-retro con i dati Passi 2015-18 e Passi d’Argento (PdA) 2016-17 sulla situazione nutrizionale e il consumo di frutta e verdura (pdf 558 kb) e i poster con i dati Passi 2014-17 e PdA 2016-17 su abitudine al fumo (pdf 637 kb), attività fisica (pdf 643 kb) e situazione nutrizionale e consumo di frutta e verdura (pdf 368 kb).

 

24/9/2019 - Il contributo di Passi e Passi d’Argento all’epidemiologia dei tumori

Quale è la qualità di vita di una persona con una diagnosi di tumore? Quanti fra loro sono ancora fumatori o fanno un consumo di alcol rischioso? Quanti sono oggetto dell’attenzione dei medici sui loro stili di vita e ricevono il consiglio di seguire stili di vita salutari, per contrastare la possibilità di recidive? Sono queste alcune delle domande a cui permettono di rispondere i sistemi di sorveglianza di popolazione come Passi (dedicato agli adulti di 18-69 anni) e Passi d’Argento (dedicato agli ultra 65enni) coordinati dall’Iss e coinvolti nella stesura del volume “I numeri del cancro in Italia 2019”. Il volume, presentato il 24 settembre 2019, è a cura di Aiom, Airtum, Fondazione Aiom, Passi, Passi d’Argento e Siapec-Iap e offre un quadro completo dell’epidemiologia dei tumori nel nostro Paese. Leggi l’approfondimento a cura del Gruppo di coordinamento nazionale Passi e Passi d’Argento (Iss).

 

25/7/2019 - Aggiornamento della rete dei coordinatori

È online l’elenco dei coordinatori locali dell’Emilia-Romagna, aggiornato al 2019.

 

18/7/2019 - Abitudini alimentari in Provincia di Chieti

Nella Provincia di Chieti il 3% delle persone intervistate risulta sottopeso, il 49% normopeso, il 35% sovrappeso e il 13% obeso. Il 54% degli intervistati ha dichiarato di mangiare 1-2 porzioni di frutta e verdura al giorno, il 36% ha riferito di mangiare 3-4 porzioni al giorno e solo il 7% le 5 porzioni raccomandate. Inoltre il 51% delle persone in eccesso ponderale ha riferito di aver ricevuto il consiglio di perdere peso da parte di un medico o di un altro operatore sanitario. Sono alcuni dei dati riportati nella scheda tematica “Stato nutrizionale e abitudini alimentari nella Provincia di Chieti. I dati 2015-2018 del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 1,6 Mb) che conclude le pubblicazioni aziendali relative ai dati sugli stili di vita nel periodo 2015-2018.

 

4/7/2019 - Stili di vita nella Asl Lanciano-Vasto-Chieti

Nella Provincia di Chieti, nel consumo di alcol a maggior rischio, il 13% ha un consumo binge; il 10% ha un consumo prevalentemente fuori pasto e il 4% un consumo abituale elevato. Inoltre, il consumo di alcol a maggior rischio è un’abitudine più frequente fra gli uomini e fra i giovani. Riguardo i livelli di attività fisica, nel periodo 2015-18, nella Provincia di Chieti il 29% delle persone intervistate ha uno stile di vita attivo; il 35% pratica attività fisica in quantità inferiore a quanto raccomandato (parzialmente attivo) e il 36% è completamente sedentario. Sono alcuni dei dati presentati dalla Asl Lanciano-Vasto-Chieti nella scheda “Il consumo di alcol nella Provincia di Chieti. I dati 2015-2018 del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 861 kb) e nella scheda “Attività fisica nella provincia di Chieti. I dati 2015-2018 del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 1,4 Mb).

 

13/6/2019 - Nuovi materiali dal territorio

Questa settimana l’aggiornamento dei contributi locali comprende il profilo di salute della popolazione umbra (pdf 2,6 Mb) ottenuto attraverso il contributo dei sistemi di sorveglianza Passi (dati 2014-17), Passi d’Argento (dati 2016-17), OKkio alla Salute (dati 2016) e Hbsc (dati 2014), una scheda fronte/retro con i dati 2015-18 sugli incidenti domestici nella Asl Città di Torino (pdf 476 kb) e il rapporto della Asl Cn1 realizzato in occasione dell’Alcohol Prevention Day 2019 (pdf 1,2 Mb), con i dati 2015-18.

 

6/6/2019 - World No tobacco Day 2019: i materiali Passi dal territorio

Come ogni anno le Regioni e le Asl hanno utilizzato i dati Passi per parlare dei rischi sulla salute legati al fumo di tabacco. La sorveglianza di popolazione Passi permette infatti di avere una stima sul numero di fumatori, l’esposizione al fumo passivo e i tentavi di smettere. Scarica i materiali inviati da:

23/5/2019 - Nuovi dati dal territorio

Sono online le schede dell’Asl Cn2 piemontese per gli anni 2014-17 su attività fisica (pdf 270 kb) e consumo di alcol (pdf 320 kb).

 

9/5/2019 - Pubblicazioni locali

La pubblicazione dei materiali realizzati da Asl e Regioni riprende con i contributi da:

21/2/2019 - Nuovi materiali da Piemonte ed Emilia-Romagna

 

24/1/2019 - Nuovi materiali dal territorio

Dalla Asl Roma 6:

Dall’Emilia-Romagna:

 

10/1/2019 - Nuovi materiali dalla città di Torino

Dai dati Passi 2014-17 raccolti nella città di Torino emerge che quasi una persona su quattro è fumatrice (23%): la maggioranza degli adulti di 18-69 anni non fuma (60%) o ha smesso di fumare (17%). Tra i fumatori il 18% è un forte fumatore (più di un pacchetto di sigarette al giorno) mentre il 3% è un fumatore occasionale (meno di una sigaretta al giorno). Inoltre, il 25% della popolazione intervistata, risulta in sovrappeso e il 7% obeso. Per maggiori informazioni scarica le schede “L’abitudine al fumo nella Città di Torino. Dati 2014-2017 del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 623 kb) e “Sovrappeso e obesità nella Città di Torino. Dati 2014-2017 del sistema di sorveglianza Passi” (pdf 738 kb).

TOP