ISS
L'epidemiologia per la sanità pubblica
Istituto Superiore di Sanità
Epidemiologia per la sanità pubblica - ISS

Archivio 2020

17/12/2020 - Gravidanza, parto e allattamento e COVID-19: le novità su EpiCentro

La sezione dedicata alla salute materno infantile durante la pandemia di COVID-19 si rinnova e aggiorna: sono online i dati preliminari, al 30 settembre, dello studio prospettico ItOSS sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza; i materiali di comunicazione si arricchiscono di nuove infografiche prodotte sulla base delle indicazioni del COVID report sono adesso disponibili in una pagina dedicata, suddivisi per target.

 

10/12/2020 - ItOSS: un’analisi dell’offerta formativa a distanza

Cosa rende un corso di Formazione a distanza efficace? Esistono formule migliori di altre? Alcune indicazioni arrivano dall’articolo “Acceptance of e-Learning Programs for Maternity Health Care Professionals Implemented by the Italian Obstetric Surveillance System”, pubblicato a ottobre 2020. Oggetto dell’indagine sono stati due corsi FaD realizzati dall’Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS). Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS.

 

12/11/2020 - Il progetto ISS-Regioni sui near miss ostetrici: i webinar 2020

Disponibili online i video dei quattro webinar sui near miss ostetrici tenutisi nel mese di settembre, dal titolo complessivo “La ricerca epidemiologica a servizio della pratica clinica: il progetto ISS-Regioni sui near miss ostetrici”. Il progetto, finanziato dal programma CCM 2016 del ministero della Salute e coordinato da Lombardia e ItOSS (Italian Obstetric Surveillance System), ha visto la partecipazione di 9 Regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia) e ha previsto una raccolta dati prospettica population-based conclusasi lo scorso 31 marzo 2020. Lo studio ha raccolto e analizzato i casi incidenti di eclampsia, sepsi, embolia da liquido amniotico ed emoperitoneo spontaneo, verificatisi in più di 300 punti nascita italiani, i quali coprono il 75% dei nati del Paese. Guarda la pagina dedicata.

 

8/10/2020 - Salute materno infantile: nuovi documenti per gli operatori

Due nuovi rapporti arricchiscono il panorama delle pubblicazioni dedicate alla salute materno infantile:

  • il Ministero della Salute ha presentato il Report annuale sull’evento nascita in Italia relativo ai dati CeDAP 2017 (Certificato di Assistenza al Parto). Il documento rappresenta un flusso informativo strategico per la programmazione sanitaria a livello nazionale e regionale e costituisce la più attendibile fonte di informazioni sanitarie, epidemiologiche e socio-demografiche riferite all’evento nascita. Leggi l’approfondimento a cura di Serena Donati (ISS)
  • l’AIFA ha presentato il primo Rapporto OsMed riguardante l'assunzione di farmaci nei nove mesi prima, durante e dopo la gravidanza. Il Rapporto è stato realizzato attraverso l'integrazione di banche dati sanitarie regionali con un approccio multi-database e l’adozione di un modello comune dei dati. Le informazioni raccolte sono state vagliate da un network inter-istituzionale, interregionale e multidisciplinare al quale partecipa anche l’ISS. L’analisi del profilo prescrittivo delle donne in gravidanza ha consentito di mettere in evidenza le differenze esistenti fra Regioni e tra sottogruppi di popolazioni e di identificare eventuali pratiche prescrittive inappropriate in età fertile, in gravidanza e nei primi nove mesi dopo il parto. Leggi l’approfondimento a cura di Serena Donati, Paola D’Aloja e Roberto Da Cas (ISS).

1/10/2020 - COVID-19 e nascita in Italia

Uno studio nazionale di popolazione, coordinato da ItOSS (Italian Obstetric Surveillance System , coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, ISS), raccoglie dall’inizio della pandemia tutti i casi di donne con infezione confermata da SARS-CoV-2 in gravidanza, al parto e in puerperio in Italia. I primi risultati relativi alle 146 donne che hanno partorito nei punti nascita del nostro Paese tra il 25 febbraio 2020 al 20 aprile 2020 sono stati pubblicati nell’articolo “Coronavirus and birth in Italy: results of a national population-based cohort study” uscito a giugno 2020 negli Annali dell’ISS. Dai dati emerge che il tasso di incidenza dell’infezione da SARS-CoV-2 nelle donne che hanno partorito è pari a 2,1 per 1000 parti a livello nazionale e 6,9/1000 in Lombardia. Complessivamente un terzo delle donne ha sviluppato una polmonite e il 49,7% ha assunto almeno un farmaco. Il tasso di tagli cesarei è stato del 32,9% e non è stata registrata alcuna morte materna e neonatale. Le caratteristiche e gli esiti clinici di COVID-19 nelle donne che hanno partorito sono simili a quelli descritti per la popolazione generale, la maggior parte delle donne sviluppano una malattia da lieve a moderata. È importante sottolineare che lo studio è stato implementato per fornire una guida ai decisori e ai professionisti sanitari descrivendo i modelli organizzativi e le modalità assistenziali adottati dalle Regioni italiane per fronteggiare l’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 in ambito perinatale. Per approfondire consulta l’articolo completo “Coronavirus and birth in Italy: results of a national population-based cohort study” sugli Annali dell’ISS (Volume 56, n. 3, 2020) e la pagina di EpiCentro dedicata allo studio “L’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza: studio prospettico dell’Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS)”.

 

9/7/2020 - Online il video del webinar su COVID-19 e gravidanza

È disponibile il video del webinar “COVID-19 e gravidanza - I risultati preliminari del progetto ItOSS”, che si è tenuto il 2 luglio per presentare i primi risultati dello studio prospettico population-based sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza, al parto e in puerperio coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con le Regioni e le Provincie Autonome. Durante l’evento sono state condivise le informazioni relative a 146 parti, avvenuti in ospedali italiani, le cui madri presentavano un’infezione da SARS-CoV-2. Lo studio è ancora in corso e, oltre alla stima dell’incidenza della condizione, permette di raccogliere informazioni sulle infezioni durante gravidanza, parto e puerperio analizzando i fattori associati, l’assistenza e la gestione dei diversi quadri clinici e gli esiti materni e feto/neonatali. Sette regioni partecipano anche al protocollo allargato dello studio che prevede la raccolta di campioni biologici per studiare la trasmissione del virus da madre a neonato. Guarda il video e per maggiori informazioni leggi anche il primi risultati, attualmente disponibili in pre-print.

 

16/4/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 9-16 aprile 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 9-16 aprile 2020.

 

9/4/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 2-9 aprile 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 2-9 aprile 2020.

 

2/4/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 26 marzo 2020-2 aprile 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 26 marzo-2 aprile 2020.

 

26/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 19-26 marzo 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 19-26 marzo 2020 e la pagina dedicata al progetto di ricerca sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza, coordinato da ItOSS in collaborazione con le Regioni, che si arricchisce di nuovi documenti.

 

26/3/2020 - SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: al via lo studio ISS

Il 25 marzo 2020 l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha avviato lo studio osservazionale di coorte “L’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: studio dell’Italian Obstetric Surveillance System” con l’obiettivo di rilevare e analizzare i casi di infezione da virus SARS-CoV-2 nelle donne che, in gravidanza e in puerperio, giungono all’osservazione dei presidi sanitari al fine di produrre conoscenza utile alla pratica clinica. Vai alla pagina dedicata.

 

26/3/2020 - SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: al via lo studio ISS

Il 25 marzo 2020 l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha avviato lo studio osservazionale di coorte “L’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza e in puerperio: studio dell’Italian Obstetric Surveillance System” con l’obiettivo di rilevare e analizzare i casi di infezione da virus SARS-CoV-2 nelle donne che, in gravidanza e in puerperio, giungono all’osservazione dei presidi sanitari al fine di produrre conoscenza utile alla pratica clinica. Vai alla pagina dedicata.

 

19/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 12-19 marzo 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 12-19 marzo 2020 e la pagina dedicata al progetto di ricerca sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza, coordinato da ItOSS in collaborazione con le Regioni

 

12/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana 5-12 marzo 2020

Leggi l’approfondimento a cura delle ricercatrici ISS sulla letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema Covid-19 in gravidanza, parto e puerperio nella settimana 5-12 marzo 2020 e lo speciale su COVID-19 e tutela della maternità a cura di Alessandra De Palma (Azienda Ospedaliera - Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi).

 

5/3/2020 - COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento: gli aggiornamenti della settimana

La comunità scientifica italiana dei neonatologi, pediatri, ginecologi e ostetriche ha aderito all’iniziativa dell’ISS di istituire un gruppo di lavoro, che esamini e divulghi gli aggiornamenti della letteratura scientifica sul tema COVID-19 in gravidanza, parto e allattamento. L’obiettivo dell’iniziativa è fornire indicazioni utili alla pratica clinica per i professionisti sanitari che assistono la nascita. Il CNaPPS dell’ISS ha assunto la responsabilità di interrogare le banche dati per la disamina della letteratura e di ricercare la letteratura e i documenti prodotti dalle agenzie governative internazionali e dalle società scientifiche di settore sul tema Covid-19 in gravidanza, parto e puerperio. Leggi l’approfondimento dedicato a cura delle ricercatrici ISS.

 

27/2/2020 - COVID-19: gravidanza, parto e allattamento

I ricercatori ISS hanno preparato una panoramica sulle informazioni disponibili per quanto riguarda le infezioni da COVID-19 contratte in gravidanza e durante il periodo dell’allattamento, con le indicazioni pratiche per gli operatori sanitari che entrano in contatto con donne in gravidanza e bambini piccoli.

 

27/2/2020 - Materiale per gli operatori

Sono online i contenuti scientifici del corso di Formazione a distanza (Fad) sulla sepsi materna realizzati dal Reparto Salute della donna e dell’età evolutiva del Centro nazionale di prevenzione e promozione della salute (CNAPPS-ISS). Nelle Regioni partecipanti alla sorveglianza attiva della mortalità materna coordinata da Itoss, la sepsi risulta la seconda causa di morte per frequenza dopo l’emorragia ostetrica. Si tratta di una condizione emergente, ad alta letalità e complessità assistenziale. Per approfondire scarica il dossier “La sepsi in ostetricia” (pdf 946 kb).

 

6/2/2020 - Progetto pilota sulla mortalità perinatale: i materiali del convegno SPItOSS

Sono online i video del convegno “SPItOSS: risultati e valutazione di fattibilità di un progetto pilota di sorveglianza della mortalità perinatale in Italia” (Roma, 23 gennaio 2020).

 

30/1/2020 - Nuove fonti della letteratura scientifica

Sono online i lavori pubblicati nel 2019 dal gruppo di ricerca ISS che lavora alla sorveglianza ostetrica ITOSS. Per l’elenco completo consulta la pagina dedicata.

 

23/1/2020 - Mortalità perinatale: i primi risultati del progetto pilota SPItOSS

Dal 1 luglio 2017 al 30 giugno 2019, ogni 1000 gravidanze oltre la 28ma settimana di gestazione sono morti in utero o entro 7 giorni di vita 4 bambini in Sicilia, 3,5 in Lombardia e 2,9 in Toscana: è uno dei principali risultati del progetto pilota di sorveglianza della mortalità perinatale SPItOSS, coordinato dall’Istituto superiore di sanità (ISS) e finanziato dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM) del ministero della Salute. I dati sono stati presentati durante il convegno “SPItOSS: risultati e valutazione di fattibilità di un progetto pilota di sorveglianza della mortalità perinatale in Italia” (Roma, 23 gennaio 2019). Leggi il commento dei ricercatori ISS.