Il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica

a cura dell'Istituto superiore di sanità

allattamento

Formazione universitaria, aggiornamento professionale sull’allattamento e promozione della salute nei primi 1000 giorni

Promuovere la formazione pre-service, condividere i risultati dell’esperienza delle università di Roma e discutere delle buone pratiche attualmente in uso nei corsi di laurea in ostetricia e nei percorsi formativi di pediatri e altri professionisti sanitari: sono gli obiettivi del convegno organizzato dall’Iss “Salute primale e allattamento: i primi 1000 giorni. Un modello per la formazione universitaria e l’aggiornamento professionale” (Roma, 14 giugno 2019). In particolare, durante la giornata si è discusso del modello formativo in uso da oltre 10 anni nei corsi di laurea in ostetricia delle tre Università romane, basato su modelli Oms/Unicef, e aggiornato nel 2016 secondo le ultime evidenze scientifiche e raccomandazioni.

 

Colpo d’occhio sugli interventi

Dalle relazioni presentate durante la mattinata, e in particolare quelle del dottor Francesco Rasi (che ha parlato in sostituzione della Presidente Oporp Iolanda Rinaldi), di Angela Giusti (Iss) e di Maria Vicario (Presidente della Federazione nazionale degli ordini della professione ostetrica) è emerso come le ostetriche siano da sempre in prima linea su questo tema e siano l’unica professione sanitaria per cui è stata creata una formazione universitaria strutturata su protezione, promozione e sostegno all’allattamento in osservanza del Codice internazionale. Formazione che, come sottolineato dalla dottoressa Serena Donati (Iss) e dal professor Antonio Lanzone (Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma), andrebbe promossa nei diversi contesti universitari, così da uniformare la formazione di base per tutte le ostetriche. I contenuti della formazione, le proposte del Tavolo tecnico operativo sull’allattamento al seno (Tas) e le modalità per introdurli in modo strutturato anche tra gli specializzandi in pediatria sono stati discussi a lungo nella tavola rotonda e negli interventi che l’hanno seguita. Infine, nel pomeriggio c’è stato l’aggiornamento per i professionisti che si occupano di questi temi.

 

Scarica i materiali della giornata: programma (pdf 921 kb) e gli interventi dei relatori:

 

Sessione I - Promuovere la formazione sull’allattamento

Sessione II - Tavola rotonda: Luci e ombre della formazione universitaria per la Protezione, promozione e sostegno dell’allattamento

Sessione III - Nuovi contenuti a supporto della formazione universitaria per la protezione, promozione e sostegno dell’allattamento

Data di creazione della pagina: 27 maggio 2019

TOP